Findea Close Icon

Cosa dovete fare per creare una strategia social media sostenibile per la vostra start-up?

Oltre all’elaborazione di un prodotto e alla costituzione, è necessario sviluppare un coinvolgimento del gruppo target con i social media
Condividi ora!

Se state avviando una start-up, se lavorate presso una giovane impresa o se semplicemente intendete trasformare la vostra idea imprenditoriale in una società, sarete sicuramente molto occupati a realizzare i vostri obiettivi. Oltre all’elaborazione di un prodotto e alla costituzione di una società, è necessario sviluppare un coinvolgimento del gruppo target attraverso i social media. In seguito vi elenchiamo cinque modi efficaci ed essenziali per evitare di non raggiungere il vostro pubblico target e promuovere la vostra startup con successo sui social media

Identificate il vostro pubblico

Sui social media potete individuare ed analizzare il vostro pubblico in tempo reale. Fate una ricerca basandovi sulla vostra offerta, il settore target, l’industria e guardando dalla concorrenza. Diverse metriche per le keywords, per i profili dei follower e per la concorrenza contribuiscono a definire il vostro pubblico target.

Dare una priorità ai social networks

Essendo una startup starete probabilmente lavorando con delle risorse limitate ed un modello di business „lean“. Per questo motivo non avrete la possibilità di coprire internet con i vostri messaggi, né dovrebbe essere il vostro intento. Una volta che avete identificato il vostro pubblico dovrete localizzarlo. Magari avrete identificato il vostro pubblico di riferimento attraverso Twitter, ma non esitate a cercare ulteriori network come per esempio i forum o i blog che possano attirare influenzatori essenziali. Costruire la vostra presenza del marchio su piattaforme specializzate vi aiuterà enormemente per creare valore aggiunto alla vostra attività imprenditoriale. Soprattutto nelle fasi iniziali. Per questo motivo, oltre che ad avviare presenze ambiziose in rete su network comuni come Facebook o Twitter, scegliete anche una o due reti che corrispondono alle vostre necessità e alla scala del vostro business.

Prodotto e cultura

Qualsiasi marchio vuole promuovere una sua cultura ed un’esperienza, ma durante la fase iniziale di una startup, è il prodotto innovativo quello che riesce a promuove la reputazione di una società. In particolare nella fase beta o prima del lancio, l’obiettivo deve essere quello di generare un enorme entusiasmo attorno al vostro prodotto.

Ricerca di influenzatori importanti

Oltre a trattare bene i vostri più grandi fan, è utile convincere ed acquisire dei fan che hanno a loro volta dei followers attivi. La vostra strategia deve perciò essere incentrata sulla ricerca degli argomenti più popolari, di trovare gli influenzatori maggiori su tali questioni, e scoprire i contenuti che vengono discussi intensamente. Dopodiché potrete calarvi gradualmente nella conversazione e farvi conoscere.

Analisi della concorrenza

Il vostro sondaggio iniziale riguardante il pubblico al quale intendete rivolgervi e sul settore della vostra startup, permetterà indubbiamente di evidenziare alcuni dei vostri concorrenti. Sia se i loro prodotti e servizi sono analoghi ai vostri o no, potrete imparare lezioni importanti dalla concorrenza. Probabilmente a loro volta quest’ultima avrà effettuato analisi simili alle vostre e potrete magari trarre dei benefici dai loro sforzi.  Non dovrete semplicemente copiare una particolare strategia, ma piuttosto beneficiare dalla conoscenza di determinati network, reti e tipi di contenuto / comunicazione che già riesce a coinvolgere il pubblico desiderato.

Anche se indirizzate delle risorse nella formazione e l’esecuzione di una strategia di social media per la vostra startup, non dimenticatevi che state investendo nel vostro business plan. Per questo motivo dovete ponderare bene le decisioni in merito alle spese in questo ambito. Spesso gli investimenti nel marketing e nella pubblicità risultano essere molto elevati ma il successo non è sempre garantito. Per questo motivo riflettete bene dove investire le vostre risorse limitate.

Il nostro partner esclusivo:
Lo Studio Locatelli è stato fondato dal Prof. Alfonso Locatelli negli anni ‘60. Il Dott. Valerio Locatelli ha poi proseguito nell’esercizio dell’attività paterna di Dottore Commercialista, dando un importante impulso alla crescita ed alla specializzazione dello studio, al fine di consentire una risposta adeguata alle esigenze emergenti nel moderno contesto economico.In quest’ottica è avvenuta l’integrazione nella struttura di diverse figure professionali specializzate in differenti aree di attività, non solo Dottori Commercialisti, ma anche Avvocati, Notai ed esperti di settore, determinando la moderna realtà multidisciplinare attualmente rappresentata dallo Studio Locatelli Sani Ravani & Associati.
www.studiolocatelliassociati.comPanoramica dei servizi
Newsletter di STARTUPS.IT

Iscriviti ora e sii il primo o la prima a ricevere le ultime notizie.

A breve riceverete mensilmente una raccolta dei nostri articoli più importanti ed informazioni d'attualità.
Grazie mille! Abbiamo ricevuto la tua richiesta.🤩
Ops! Qualcosa è andato storto durante l'invio del modulo.